COCCINELLE, FARFALLE, RANE...SIAMO FIGURE QUOTIDIANE!!!!

Finalmente...dopo un'estenuante attesa siamo ora..."nominati"

Con una grande festa in salone ci siamo divisi nei gruppi di appartenenza.

Noi, nuovi arrivati, siamo le coccinelle di quest'anno, 

le coccinelle dell'anno scorso sono diventate farfalle

e le farfalle si sono trasformate in rane.

Ogn'uno di noi ha portato a casa il simbolo di riconoscimento.

Ci siamo tanto divertiti ed insieme con le maestre abbiamo festeggiato con canti e rime questo momento.

Eccoci, guardateci........


Siamo tutti coccinelle di 3 anni

 

Noi siamo farfalle di 4 anni

 

Eccoci..rane intraprendenti di 5 anni

 

Troverete in allegato alcune schede operative inerenti ai gruppi di appartenenza che potete scaricare e colorare con i vostri bambini.

"NEL PAESE DELLE PULCETTE"

Cari genitori, per il momento dell'accoglienza abbiamo deciso di raccontare ai bambini la storia: "Nel paese delle pulcette!" ...per accettarsi nelle diversità.

LA PRIMA VOLTA IN CUI SI INCONTRANO TUTTI.

Quando incontri qualcuno per la prima volta ti crei sempre delle aspettative su come sarà, fisicamente anche. Te lo immagini forse simile a te, come se il fatto di essere “amici” e conoscervi implichi l’essere simili, o semplicemente come il fatto di vivere nello stesso posto, implichi di essere uguali.

NEL PAESE DELLE PULCETTE

Una vecchia coperta infeltrita prende vita tra le pagine di questo delizioso libro Il paese delle pulcette di Beatrice Alemagna che da volto e voce alle pulcette che la abitano e che pur abitando lì da anni, non si son mai viste prima, un giorno si incontrano ad una festa di compleanno. La pulcetta grassa ha invitato tutte altre nel buco al centro del materasso.

Elaborato dei bambini della classe blu...noi pulcette diverse e tutte uguali

La pulcetta festeggiata, attende le altre allestendo una splendida scenografia con lanterne colorate e deliziose torte di polvere di materasso e un potente giradischi per la musica, perché è risaputo che le pulcette adorano ballare, no!?

Elaborato bambini rossi: "Siamo tutti uguali nella diversità!"

Ma come spesso succede a chi si crea troppe aspettative, quando la pulcetta apre la porta alle sue ospiti rimane spiazzata dal fatto che le altre pulcette non sono bianche e grasse come lei e ne è delusa!

Così inizia a puntare il dito contro quella magra “perché tu sei magra come un grissino”

E quella ad un’altra “tu perché sei gialla come una banana?”

“Tu perché hai gli occhi così grandi? assomigli ad un gufo” 

Elaborato dei bambini verdi: "La coperta dell'amicizia"

L’una all’altra le pulcette fanno notare quelle che sembrano difetti, ma che analizzandoli uno alla volta scopriranno essere le loro peculiarità dalla nascita. Così ognuna dovrà riconoscere l’unicità dell’altra e la sua immutabile natura. Non ci si può fare niente diranno in coro prima di lanciarsi in balli scatenati!

Perché nel paese delle pulcette,

come in tutti gli altri paesi del mondo,

non si può scegliere:

si nasce come si nasce,

uno diverso dall’altro.

 

"Il Drago Scintilla II°"

Dopo l'esperienza vissuta durante la prova di evacuazione tutti i bambini hanno realizzato con varie tecniche il loro drago Scintilla: acquerello, pastello, pittura, collage, ecc...

 

 

 

Tutti gli elaborati grafico-pittorico effettuati sono stati appesi attorno ad un "enorme e quasi vero" drago Scintilla in bella vista in salone.

Una poesia accompagna il nostro caro draghetto:

Il drago Scintilla,

fa un gran parapiglia!.

Con un colpo di tosse ed uno starnuto,

accende la scuola in un minuto!

In questo momento,

tutti i bambini,

si mettono in fila,

vicini, vicini.

Insieme andiamo

al punto deciso

dove tutti facciamo

un grande sorriso

perché Scintilla,

con voce tonante,

grida:” Scusate…purtroppo mi basta un istante!”

 

Abbiamo imparato,

grazie a Scintilla,

ad essere pronti

in ogni momento

di gran…parapiglia!!!

 

Una splendida ed istruttiva unità di apprendimento..." Il drago Scintilla!!!"

 

 

Il Drago Scintilla

Il Drago Scintilla, entusiasmato della "calorosa"accoglienza, ha creato un simpatico video per illustrare a tutti i genitori alcuni passaggi importanti relativi al progetto sicurezza elaborato in cooperative learning, attraverso un' unità di apprendimento specifica, da tutte le insegnanti del plesso infanzia di Casaretta.
Buona visione.


 

Scuola dell'Infanzia "Casaretta" - "Festa dei nonni"

Grazie a tutti i nonni che si sono prestati con simpatia, allegria e gioia nella danza "scatenata" con i loro nipotini.
Un momento emozionante ed indimenticabile vissuto con grande empatia dai bambini anche nei giorni successivi.
Grazie nonni, siete insostituibili.

 


 

Informazioni aggiuntive