Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

C:UsersUserDesktopIMG-20220531-WA0007.jpg         C:UsersUserDesktopIMG-20220531-WA0018.jpg

Il 5 maggio alle 8.35 la nostra fortissima squadra dei giochi matematici "Pierobon" capeggiata dalle Prof.sse Cosima Colaizzo e Monica Simioni si è riunita davanti alla stazione di Cittadella con bagagli carichi di emozioni e speranze.

Il nostro viaggio all’insegna del buonumore ci ha portato a cercare di scovare tra i passeggeri le ipotetiche squadre avversarie che viaggiavano sullo stesso treno. Con il procedere del viaggio si respirava un filo di tensione, ma per addolcire un po' la situazione creavamo dei piani surreali per staccare i vagoni delle altre scuole in gara. 

Alle 13.30 circa siamo arrivati a Cervia e lungo il tragitto verso l’hotel abbiamo comperato delle bandane portafortuna che fossero un segno distintivo per la nostra squadra durante le gare matematiche. Eravamo a tutti gli effetti una squadra.  La nostra avventura stava per iniziare. Mentre camminavamo verso il palazzetto dello sport la tensione era molto alta ma cercavamo di stemperarla un po' ridendo e scherzando. 

Durante la prima gara eravamo emozionatissimi, carichi e soprattutto pronti a vincere tutto. Finita la gara eravamo esausti e stanchissimi e aspettavamo impazienti i risultati. Eravamo settimi, a pari merito con i sesti. Che emozione...

La serata è scivolata via tra risate e ricordi di quella prima giornata emozionante e il cuscino quella stessa notte ha cullato i nostri sogni di vittoria. Il giorno seguente ci attendeva la gara finale. Annodate le bandane e riscaldati i cervelli ci siamo giocati la finale saltellando tra il i primi posti del podio in un avvincente duello.

Alla fine ci siamo piazzati al quanto posto, orgogliosi di quanto eravamo riusciti a fare e con un filo di amarezza per aver sfiorato il terzo posto.

E’ stata un’esperienza indimenticabile, un’esperienza di amicizia e condivisione, un’esperienza in cui ci siamo messi alla prova come squadra cercando ciascuno di mettere a disposizione le proprie abilità.

Non so se Einstein trovasse la matematica divertente ma di sicuro nel nostro caso la matematica ci ha fatto divertire. 

La squadra dei giochi matematici: Laura Vettorazzo, Tommaso Simioni, Federico Bacchin, Giacomo Toniolo, Edoardo Sgarbossa, Giorgia Castellan, Diletta Zurlo, Giovanni Scomazzon, Elena Giomi e Alessia Palladini.